ANTARES VISION INVESTE NELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE SOTTOSCRITTO ACCORDO PER L’INGRESSO IN OROBIX

ANTARES VISION INVESTE NELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE SOTTOSCRITTO ACCORDO PER L’INGRESSO IN OROBIX

La società è specializzata nello sviluppo di progetti e soluzioni basate sull’intelligenza artificiale per l’automazione dei processi e il supporto alle decisioni. Firmato l’accordo per la sottoscrizione di un aumento di capitale da parte di Antares Vision pari a 3,25 milioni di euro che le permetterà di acquisire una partecipazione del 37,5%. L’operazione s’inquadra nel piano d’investimenti che, nel 2019, ha portato alle acquisizioni di T2 software e di FT System, leader nell’ispezione e controllo nel settore beverage.



Travagliato (BS), 22/11/2019
 – Antares Vision prosegue nel piano d’investimenti in innovazione tecnologica finalizzato a estendere l’offerta di servizi e soluzioni alle imprese clienti.».


La società ha firmato oggi un contratto per la sottoscrizione di un aumento di capitale di 3,25 milioni di euro ad essa riservato che le permetterà di acquisire una partecipazione del 37,5% del capitale di Orobix S.r.l. (Orobix), società bergamasca che opera nei sistemi d’intelligenza artificiale.
Fondata nel 2009 a Bergamo da Pietro Rota, ingegnere gestionale (Chief Executing Officer) e Luca Antiga, ingegnere biomedico (Chief Technology Officer), Orobix sviluppa progetti e soluzioni basate sull’intelligenza artificiale per l’automazione dei processi e a supporto di decisioni, principalmente attraverso la piattaforma tecnologica proprietaria invariant.ai, utilizzata per il deployment e il monitoraggio di sistemi di AI. L’offerta di Orobix trova utilizzo in diversi settori dell’industria manifatturiera e del Life Science (farmaceutica, diagnostica, biomedicale).

Nel contesto dell’operazione di investimento, Antares Vision sottoscriverà con Pietro Rota e Luca Antiga (attuali amministratori di Orobix) degli accordi di management, affinché gli stessi accompagnino il progetto di sviluppo alla base dell’accordo con Antares Vision assicurando la continuità della gestione aziendale.
Inoltre, Antares Vision sottoscriverà con l’attuale socio di Orobix, Girolamo Initiatives S.r.l. (GI), un accordo parasociale volto a disciplinare il governo di Orobix e stabilizzarne gli assetti proprietari. In particolare, il patto parasociale prevede – oltre ad un periodo (fino al 30 settembre 2025) durante il quale ai soci sarà fatto divieto di disporre delle proprie partecipazioni salve limitate eccezioni - a beneficio di Antares Vision (i) delle opzioni di acquisto “incrementali” da esercitarsi entro predeterminate finestre temporali (per un periodo di tre mesi a partire dal 30 giugno 2023 e dal 30 giugno 2025, aventi complessivamente ad oggetto il 30% del capitale sociale di Orobix), (ii) delle opzioni di acquisto o di vendita in caso di cessazione del rapporto di management in essere con Pietro Rota e Luca Antiga, nonché, rispettivamente a favore di Pietro Rota e Luca Antiga (in qualità di soci di GI) e di Antares Vision, una opzione di acquisto e una opzione di vendita da esercitarsi in caso di trasferimento, da parte di Pietro Rota e Luca Antiga, delle partecipazioni dagli stessi detenute in GI. Per effetto dell’esercizio delle opzioni di acquisto di titolarità di Antares Vision, la partecipazione al capitale sociale del Gruppo Antares Vision in Orobix potrebbe, pertanto, ulteriormente crescere fino ad arrivare alla maggioranza del capitale sociale e, in taluni casi, alla totalità dello stesso.

Infine, il patto parasociale prevede che, qualora Antares Vision venisse a detenere il controllo di Orobix a seguito dell’esercizio delle opzioni di acquisto “incrementali” sopra menzionate, a partire dal 30 giugno 2025 e per un periodo di 15 mesi GI avrà il diritto di concambiare la propria partecipazione in Orobix con una percentuale di azioni quotate Antares Vision, il cui valore sarà determinato in ragione della capitalizzazione media di Antares Vision nei 3 mesi precedenti all’esercizio del concambio.

Si prevede che l’investimento venga realizzato, previo avveramento di talune condizioni di sottoscrizione dell’aumento di capitale, entro il 2019.

Le risorse fornite attraverso l’aumento di capitale saranno impiegate per sostenere i piani di sviluppo, volti a posizionare Orobix tra le migliori e principali AI Service Companies.

Orobix prevede di generare nel 2019 ricavi per circa 1,5 milioni di euro.

Si segnala che l’operazione si configura come non significativa ai sensi dell’art. 12 del Regolamento Emittenti AIM, non attestandosi nessuno degli indici di rilevanza applicabili al di sopra del 25%.

La partecipazione consentirà ad Antares Vision di rafforzare il posizionamento nella gestione intelligente dei dati grazie all’esperienza maturata da Orobix che fornisce le proprie soluzioni a imprese leader nei rispettivi settori. Inoltre si integrerà alle attività di R&D e dell’Innovation Center di Antares Vision.


L’operazione s’inquadra nel piano d’investimenti in innovazione tecnologica di Antares Vision (per un totale di circa 64 milioni di euro), che nel 2019 ha portato alle acquisizioni di T2 software e di FT System, leader nell’ispezione e controllo nel beverage.

Nell’operazione Antares Vision è stata assistita da Orsingher Ortu – Avvocati Associati (advisor legale) e dallo Studio Claudio Marchese (advisor finanziario e fiscale).

“I sistemi d’intelligenza artificiale hanno un ruolo centrale nel processo di trasformazione digitale delle imprese”, ha dichiarato Emidio Zorzella, Presidente e Amministratore Delegato di Antares Vision. “Investire in un player che ha saputo tradurre le proprie competenze in soluzioni efficaci applicate al mondo produttivo ha pertanto un valore strategico: ci permetterà di rafforzare l’offerta alle nostre imprese clienti”.

Pietro Rota, Chief Executing Officer di Orobix, ha dichiarato: “Con questa operazione prosegue e trova nuovo slancio il cammino di Orobix per diventare una delle società di riferimento nell’ambito dell’AI applicata ai processi. Antares Vision è un partner ambizioso, innovativo e di grande concretezza. Tutto il nostro team, che ringrazio di cuore, deve essere orgoglioso per il grande risultato raggiunto e pronto ad affrontare con coraggio e passione le nuove affascinanti sfide che ci aspettano."

 

 

 

 

 

 

***

Antares Vision offre la soluzione più completa e flessibile al mondo nei sistemi d’ispezione visiva, nelle soluzioni di tracciatura e nella gestione intelligente dei dati, occupandosi del processo di protezione dei prodotti durante il loro ciclo di vita e sviluppando soluzioni hardware e software per i settori industriali più esigenti, dal farmaceutico ai dispositivi medici, dal cosmetico al food & beverage. Antares Vision è presente nel mondo in oltre 60 Paesi (con una forza lavoro che supera le 580 unità) e può contare su 4 filiali italiane (Brescia, Parma, Latina e Piacenza), 9 filiali estere (Germania, Francia (2), USA (2), Brasile, Corea del Sud, India, Russia), oltre a un Centro di Ricerca dedicato all’Innovazione in Irlanda (Galway). Con 20 anni di esperienza nelle tecnologie di visione, Antares Vision è fornitore di 10 delle 20 principali aziende farmaceutiche mondiali. Sono oltre 25.000 i sistemi di visione che assicurano ogni giorno la sicurezza e la qualità del prodotto, 6500 i controlli di ispezione sulle linee di produzione e oltre 2.500 linee di serializzazione installate in tutto il mondo garantiscono la tracciatura in tutta la filiera distributiva di oltre 5 miliardi di prodotti. Per sostenere e accelerare il percorso strategico di crescita intrapreso dal momento della sua fondazione a oggi, Antares Vision ha deciso di procedere a un’operazione di business combination con ALP.I, SPAC promossa da Mediobanca, che lo scorso 18 aprile ha condotto la multinazionale alla quotazione in Borsa Italiana sul mercato AIM Italia (Mercato alternativo del capitale), dedicato alle PMI dinamiche e competitive. A fine settembre 2019 Antares Vision ha acquisito il 100% di FT System, leader del controllo e ispezione nel settore beverage. Emidio Zorzella e Massimo Bonardi sono stati insigniti del premio miglior imprenditore dell’anno Ernst &Young 2019 per l’innovazione. 

 

Per ulteriori informazioni:


Emittente

ALP.I S.p.A.  

Via del Ferro, n. 16

25039 – Travagliato (BS)

Alioscia Berto (CFO Investor Relator)

Tel.: +39 030 72 83 500

E-mail: investors@antaresvision.com


Nominated Adviser e Specialista

Equita SIM S.p.A.

Via Filippo Turati, n. 9

20121 – Milano

Giulio Greco

Tel.: +39 02 6204 1

E-mail: g.greco@equita.eu

 


Media Relations

Twister communications group S.r.l.

Via Valparaiso, n.3

20144 – Milano

Maria Giardini

Tel.: +39 340 5104775

E-mail: mgiardini@twistergroup.it